Palazzo Ducale

Forum della Serenissima Repubblica di Venezia sui Regni Rinascimentali
 
HomeHome  RegisterRegister  Log in  

Share | 
 

 Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Wed Nov 14, 2012 2:57 am

Dedalo_Riva giunse a Venezia incaricato dall'Ambasciatore MAIsta non che fratello, Mister_ics Riva, per intraprendere relazioni diplomatiche con la Serenissima....

Giunse al palazzo Ducale chiedendo udienza per parlare con chi fosse responsabile delle relazioni estere...

Salve sono Dedalo_Riva, inviato dall'Ambasciatore Maista Mister_ics Riva, per stabilire relazioni diplomatiche tra la città MAIsta di Rivalta più il movimento tutto e la Serenissima Repubblica di Venezia, gentilmente vorrei chiedervi, con chi dovrei parlare?

Mentre aspettava di essere ricevuto, ammirava la bellezza e l'imponenza del palazzo dove si trovava, notando anche un via vai di funzionari dediti al lavoro di amministrazione...


Quote :
Dedalo_Riva interpretato dal player di Mister_ics
Back to top Go down
loryx



Numero di messaggi : 1444
Data d'iscrizione : 2009-10-09

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Tue Nov 20, 2012 12:25 am

Il Ciambellano venne avvisato di uno strano arrivo.

Cosi, scortato da quattro guardie, si avvicinò all'ingresso.


Salve, sono Sir Edward Loryx Lancaster, Gran Ciambellano delle Venezia.
Non ho mai sentito parlare di Voi, e prima di darvi accesso al Palazzo della Diplomazia Veneziana, vorrei sapere chi siete, e chi vi manda.


Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Tue Nov 20, 2012 4:30 am

Dedalo finalmente fu ricevuto dal Ciambellano che chiese le sue credenziali... e lui gliele fornì:

E' un'onore conoscerla, il mio nome è Dedalo_Riva, vengo dalla città Indipendente di Rivalta situata tra Pavia e Lodi, anche se si trova dentro le terre del Ducato di Milano, siamo una città stato a parte da esso, ora con permesso le presento le carte che stabiliscono chi sono e da chi sono stato mandato

Dedalo tirò fuori due pergamene, mostro la prima...



Questo è l'attestato che stabilisce il mio ruolo... e quest'altro....



...è il certificato che stabilisce il ruolo della persona che mi ha mandato... mio fratello l'Ambasciatore di Rivalta Mister_ics Riva.

Dedalo si ricompose e andò a spiegare la sua presenza in quelle sedi:

Mi trovo qui non a caso, direi più per destino... la vostra magnifica Venezia vive nel sogno che noi MAIsti di Rivalta, culliamo nella nostra anima... l'Indipendenza di una Repubblica come la vostra è per noi fonte di grande ispirazione e ammirazione. Vorremmo stringere legami saldi con voi, in modo da poter imparare e colmare le nostre mancanze di amministrazione indipendentiste e aiutarvi quando e se ne avrete bisogno con tutto ciò che rientra nelle nostre possibilità. Al momento Rivalta è una città diroccata che stiamo ricostruendo e la necessità di espandere le nostre conoscenze verso terre che ammiriamo è notevole. Se per voi non è un disturbo, potrei stabilirmi a Venezia e creare quella che sarà la nostra prima ambasciata estera di Rivalta nel vostro territorio in simbolo di amicizia? Non siamo militari, assassini, briganti o malviventi... siamo un gruppo di costruttori e visionari che venerano l'indipendenza e abbracciano l'Aristotelismo, quindi non ci interessano brame di conquista, fare sgambetti o trarre beneficio dalla sofferenza altrui. L'unica cosa che chiediamo è solo un briciolo di considerazione, la pacifica convivenza e reciproca fiducia che con il tempo speriamo accresca sempre di più. Per ora a Rivalta la sede delle ambasciate è in fase di costruzione, appena sarà completata, in caso questo colloquio vada bene, riserveremo un'ufficio al delegato Veneziano che ci invierete.

Finito di parlare, Dedalo si mise in attesa di una risposta timoroso di essere rifiutato dal Ciambellano, gli salì anche l'ansia e la paura di essere preso a calci da Mister_ics se la missione diplomatica fosse fallita.
Back to top Go down
loryx



Numero di messaggi : 1444
Data d'iscrizione : 2009-10-09

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Wed Nov 21, 2012 2:18 am

Il Ciambellano aveva ascoltato le parole del suo interlocutore e aveva esaminato i documenti e le credenziali presentate..

Cosi, riflettendo un pò, rispose:


Messere, sapete che la Serenissima Repubblica di Venezia e il Ducato di Milano sono legati da un fortissimo Trattato di Alleanza, e da un profondo sentimento di stima reciproca e lealtà?

Vorrei, prima di decidere in merito alla Vostra presenza a Palazzo Ducale, sapere quale è la vostra posizione nei confronti dei poteri legittimi del Ducato Milanese.

Venezia da sempre riconosce i poteri e i governi legittimi... che nel caso di Milano sono il suo Duca, il suo Consiglio, e più in generale l'Imperatrice dello Sring.

Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Wed Nov 21, 2012 2:58 am

Dedalo si sentì messo alle strette, si aspettava di non essere compreso bene a primo acchitto... così disse:

Quello che dite è giusto, ma volevo comunque sia ribadirle il concetto che, il Ducato di Milano non ha alcun potere su Rivalta, nessuno... la nostra città è fuori dalla sua giurisdizione, fuori dalla sua politica. La città è inattaccabile e inespugnabile perchè situata in un luogo impraticabile praticamente privo di interesse alcuno ad edificarci... infatti noi sorgiamo dalle ceneri di una città morta, abbandonata che abbiamo fatto nostra... e nessuno è in grado togliercela in quanto conquistarla non porterebbe nessun beneficio dato che risorse e strutture sono praticamente inesistenti... tutto ciò che c'e' sono macerie che noi stiamo ricomponendo mattone dopo mattone e strade sconnesse che stiamo ricostruendo perchè assenti anche quelle. Se un giorno il Ducato di Milano avrà interesse in questa nostra città sarà perchè abbiamo fatto un buon lavoro nel ristrutturarla e li poi se ne parlerà, ma per ora siamo noi gli unici proprietari di Rivalta e il Podestà, Federico Colombo, chiamato Abrahmat è la nostra più alta autorità, non vi è nessuno sopra di lui a Rivalta.

Dedalo poi accennò ad alcune precisazioni sul perchè Venezia per prima e non Milano....

Milano.... noi vorremmo che Milano fosse una repubblica come la vostra, ma fin tanto che non concorriamo per le elezioni cambiandola, rimane così come è... e non percepiamo per ora nessun giovamento a stabilire relazioni diplomatiche con chi, nega la nostra esistenza e le nostre idee su un sistema molto simile al vostro che avete nella Serenissima Repubblica di Venezia, per questo abbiamo scelto prima voi di chiunque altro, perchè vi ammiriamo e sappiamo quanto è difficile da amministrare l'indipendenza con tutti i problemi che ne susseguono... per questo vogliamo avvicinarci a voi, perchè abbiamo nel cuore qualcosa in comune che ci unisce, l'amore per la nostra terra, la nostra casa....

Dedalo poi venne finalmente al punto parlando preciso e conciso dei rapporti tra Rivalta e Milano...

Milano non sa nemmeno dell'esistenza di Rivalta, dove ci abitano MAIsti e non, è uno stato che non s'interessa più di tanto a noi perchè si sente troppo superiore alle nostre esigenze, non siamo in guerra con loro, ne siamo in conflitto per il potere, manteniamo praticamente le distanze l'uno dall'altro almeno fin quando non ci considereranno parte della loro comunità insieme a tutte le nostre idee e volontà. Nessuno dei nostri abitanti viola le leggi di Milano quando esce da Rivalta, ne innesca rappresaglie o attacchi al potere... prediligiamo la diplomazia alla violenza.

Poi a Dedalo venne in mente che forse la decisione di essere amici con Venezia non dipendeva tanto dal Ciambellano o dal Doge Veneziano ma... più da Milano... così disse:

Se vi sentite nel bisogno di avere l'approvazione di Milano per decidere se essere nostri amici oppure no.... daccordo, aspetterò qui fin quando non avrete deciso... e spero con tutte le mie forze e le mie speranze che quella che riceverò alla fine, sia una decisione vostra, dell'Indipendente Repubblica di Venezia e di nessun'altro.

Se c'e' altro che volete sapere per colmare i vostri dubbi su Rivalta, chiedetemi pure, sono a vostra completa disposizione... e se volete visitarla per constatare con i vostri occhi di cosa si tratta, sarò lieto di portarvici.


Dedalo poi fece un'inchino rispettoso e attese la risposta del Ciambellano.
Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Mon Dec 03, 2012 3:29 pm

E Dedalo aspettava..... aspettava..... aspettava......
Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Tue Dec 11, 2012 2:22 am

E Dedalo continuava ad aspettare..... aspettare..... aspettare......
Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Sun Dec 16, 2012 7:13 pm

Dopo una lunga attesa Dedalo, vide il GC dirigersi verso di lui.... si alzò in piedi e si preparò a riceverlo....
Back to top Go down
loryx



Numero di messaggi : 1444
Data d'iscrizione : 2009-10-09

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Sun Dec 23, 2012 10:34 pm

Eccomi, ambasciatore.

scusate l'attesa, ma ho molto riflettuto su quello che mi avete detto.

Seguitemi pure e vi mostrerò la sala dove discuteremo.


Back to top Go down
Dedalo_Riva



Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 2012-11-14

PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   Mon Dec 24, 2012 4:52 am

Dedalo sorpreso era felicissimo dell'invito offritogli dal Gran Ciambellano Veneziano, fece un inchino di ringraziamento e rispetto, poi disse:

Vi ringrazio davvero di cuore, che la nostra amicizia e avventura abbia inizio e che le nostre relazioni siano fruttuose, di buon auspicio e durature per entrambi.

Poi Dedalo seguì il Gran Ciambellano nelle stanze che gli furono proposte.
Back to top Go down
Sponsored content




PostSubject: Re: Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta   

Back to top Go down
 
Arrivo del Diplomatico MAIsta di Rivalta
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
Palazzo Ducale :: Palazzo Ducale :: Porta della Carta-
Jump to: