Palazzo Ducale

Forum della Serenissima Repubblica di Venezia sui Regni Rinascimentali
 
HomeHome  RegisterRegister  Log in  

Share | 
 

 Arrivo del Signore di Firenze

View previous topic View next topic Go down 
AuthorMessage
simoxix

avatar

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 2013-04-05
Età : 33

PostSubject: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 3:52 am

Dopo un lungo viaggio, Simone ritornò nella stupenda città di Venezia per recarsi a Palazzo Ducale e poter incontrare i governanti veneziani.
Ivi giunto, scese dalla carrozza e si fece strada fino all'ingresso dove si fece annunciare.

"Buonasera, Vi prego di annunciarmi: sono Simone II de' Medici, Signore di Firenze, e sono qui come da invito di Sua Eccellenza Sir Edward Loryx Lancaster, Gran Ciambellano delle Venezie."

E rimase in attesa di essere ricevuto.
Back to top Go down
mauramma

avatar

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 2013-04-05
Età : 38
Località : Pistoia - Repubblica Fiorentina

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 3:09 pm

Mauramma era giunto insieme al suo Signore da Firenze.
Non aveva mai visitato la Serenissima Repubblica di Venezia e mai era stato nella capitale. L'aveva solo vista attraverso delle rare stampe e in disegni di pittori famosi.

Mauramma restò un poco sbalordito e stupefatto dalla bellezza della città. Quando si riprese il suo Signore l'aveva già distaccato, quindi sveltì il passo e quando fu all'ingresso disse alla guardia: Sono Filippo Maria Lorena Santoro di Francalanza, Gran Ciambellano della Repubblica Fiorentina, il mio Signore mi ha appena preceduto, lo dovrei raggiungere perché siamo attesi.

La guardia lo fece passare mettendosi sull'attenti e lui raggiunse Sua Signoria nel salottino d'attesa.
Back to top Go down
Fendis

avatar

Numero di messaggi : 168
Data d'iscrizione : 2012-09-28

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 3:35 pm

Appena le fu annunciato l'arrivo del Signore di Firenze e del Gran Ciambellano, la Principessa Fendis si preparò per andare ad accoglierli di persona.

Si era fatta precedere da alcuni coppieri che avevano offerto del buon vino nell'attesa, consapevole del palato fine che dovevano avere i fiorentini visto le magnifiche viti che sorgevano nei dintorni di Montepulciano.

Fece il suo ingresso nel salottino e andò a porgere i suoi rispetti ai due, presentandosi:

"Sono Abigal Costanza Della Carmagnola, Principessa di Venezia"

Proseguì "E' un piacere avervi qui - e dopo una breve riflessione continuò - ma immagino che un tal viaggio deve essere stato intrapreso per questioni più importanti del vino veneziano" Sorrise

"Attendiamo il Gran Ciambellano per un incontro più riservato"

Nel mentre si fece versare anch'essa una coppa di vino.
Back to top Go down
loryx



Numero di messaggi : 1444
Data d'iscrizione : 2009-10-09

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 3:43 pm

Dopo una breve corrispondenza epistolare, il Signore di Firenze e il Ciambellano erano giunti a Palazzo Ducale... Il Visconte li attendeva, curioso di capire a cosa avrebbe portato quell'incontro.

Quando gli furono annunciati, egli si recò all'ingresso e vi trovò anche la Principessa della Serenissima.


Benvenuti, sono Sir Edward Loryx Lancaster, Visconte di Serravalle e Gran Ciambellano delle Venezie.
Se vorrete seguirmi, vi mostrerò le sale dedicate alle discussioni con Firenze, dove troveremo anche l'Ambasciatrice Cornelia Alba, e dove ci raggiungerà anche Sua Altezza Serenissima, la Dogaressa Sovrana delle Venezie e dello Stato de Mar.
Back to top Go down
simoxix

avatar

Numero di messaggi : 5
Data d'iscrizione : 2013-04-05
Età : 33

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 4:04 pm

Simone fu raggiunto da Filippo e mentre s'intratteneva con lui, giunse la Principessa di Venezia.

Si avvicinò e fece un inchino sorridendo:

"Buongiorno Sua Serenità, è un vero piacere incontrarVi di persona.
Sono Simone II de' Medici, Signore di Firenze, e con me è presente Filippo Maria Lorena Santoro di Francalanza, il mio Gran Ciambellano."


Prese un bicchiere di vino e disse:

"Ovviamente il vino toscano è meraviglioso, ma apprezzo allo stesso modo il Vostro Amarone della Valpolicella, semplicemente delizioso"

Dopo un brindisi, furono raggiunti dal Gran Ciambellano delle Venezie e annuì:

"Visconte, Vi seguiamo verso il luogo destinato al nostro incontro.
Sarà un vero piacere per noi essere Vostri ospiti ed incontrare Sua Altezza Serenissima."
Back to top Go down
mauramma

avatar

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 2013-04-05
Età : 38
Località : Pistoia - Repubblica Fiorentina

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Fri Apr 05, 2013 4:28 pm

Dopo che Mauramma si era presentato alla guardia era rimasto praticamente senza fiato. Aveva un nome talmente lungo... Quasi quasi me lo faccio accorciare in Filippo di Francalanza e basta! pensò tra sé e sé. Tutte le volte che mi annuncio dopo mi ci vogliono dieci minuti di pace assoluta per riprender fiato! Bah.. un si po' miha anda' avanti hosì! ooh!

Mentre era assorto in cotali pensieri giunse la Dogaressa Veneziana preceduta da due coppieri. Bada lì, pensò Mauramma, cascan proprio a fagiolo, dopo le fatihe della presentazione....

Fece un inchino mentre Sua Signoria il Signore di Firenze lo presentava a Sua Serenità la Dogaressa delle Venezie. Quindi, preso un bicchiere dell'ottimo vino lo sorseggiò lentamente. In quel mentre arrivò Sua Eccellenza il Gran Ciambellano che condusse tutti nelle sale predisposte per la diplomazia fiorentina.
Back to top Go down
Franzo



Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 2012-10-28

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Sat Apr 06, 2013 12:44 pm

Arrivato al Palazzo Ducale Ludovico si presentò al portone e rivolgendosi alle guardie
disse.

Sono Don Ludovico Manfredi Aldobrandini Guicciardini Cavaliere di Lavoria Console della Repubblica di Firenze, mi attendono per un'importante incontro, annunciatemi cortesemente.
Back to top Go down
tancredis

avatar

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 2010-10-23

PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   Tue Apr 23, 2013 12:48 pm

Tancredis aveva cavalcato tutta la notte.
Arrivato davanti al Palazzo Ducale si presentò alla guardia:

"sono Tancredis di Biancamano Warlords, nuovo Gran Ciambellano della Repubblica di Firenze"

Disse alla Guardia del Castello.

Volete avvertire del mio Arrivo?

La Guardia ascoltò Tancredis, fece un cenno con la mano di aspettare.........



Back to top Go down
Sponsored content




PostSubject: Re: Arrivo del Signore di Firenze   

Back to top Go down
 
Arrivo del Signore di Firenze
View previous topic View next topic Back to top 
Page 1 of 1

Permissions in this forum:You cannot reply to topics in this forum
Palazzo Ducale :: Palazzo Ducale :: Porta della Carta-
Jump to: